Le opportunità del PNRR e dei fondi comunitari e nazionali per la coesione territoriale - nuova programmazione 2021-2027

Corso di Europrogettazione

Programma

L’Unione Europea per aiutare i paesi membri duramente colpiti dalla pandemia ha lanciando lo scorso 27 maggio 2020 il Next Generation EU (NGEU). L’Italia ha risposto al piano europeo con una prima proposta di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) il 12 gennaio 2021 la cui successiva stesura definitiva è stata presentata alla Commissione il 30 aprile 2021. Si tratta di un programma di portata e ambizione inedite, che prevede investimenti e riforme per accelerare la transizione ecologica e digitale; migliorare la formazione delle lavoratrici e dei lavoratori e realizzare una maggiore equità di genere, territoriale e generazionale.

L’Italia, rispetto agli altri paesi europei, è la prima beneficiaria, in valore assoluto, delle misure che si esplicano nei due principali strumenti del NGEU: il Dispositivo per la Ripresa e Resilienza (RRF) e il Pacchetto di Assistenza alla Ripresa per la Coesione e i Territori d’Europa (REACT-EU). Il solo RRF garantisce risorse per 191,5 miliardi di euro, da impiegare nel periodo 2021-2026, delle quali 68,9 miliardi sono sovvenzioni a fondo perduto.

La Direkta, Istituto nazionale di alta formazione giuridica, ha organizzato un corso altamente specialistico, rivolto a funzionari e dirigenti delle PPAA impegnati in questo campo, per accedere e gestire finanziamenti europei ed ai Professionisti che si apprestano a sviluppare la progettazione europea

Dopo una prima parte di didattica frontale più teorica, il corso assume un taglio essenzialmente pratico ed operativo, con lezioni ad hoc di progettazione partecipata, di laboratori e workshop tematici, con simulazioni di progetti presentati su application form reali sui principali programmi di finanziamento europei.

Le lezioni saranno svolte da docenti universitari, esperti del settore.

Programma

1)L’UNIONE EUROPEA-IL CONTESTO DEI FINANZIAMENTI EUROPEI

QUADRO ISTITUZIONALE E FONTI NORMATIVE

Forma, competenze e politiche dell’Unione europea;

Compiti e funzioni delle Istituzioni europee.

Il bilancio a lungo termine dell’UE (Quadro Finanziario Pluriennale)

IL QUADRO GENERALE DELLE RISORSE PUBBLICHE DISPONIBILI PER L’ITALIA.

Fondi europei gestione indiretta e a gestione diretta.

La nuova programmazione UE 2021-2027

La politica di coesione

2) DA NEXT GENERATION AL PNRR

Il percorso del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Analisi comparativa tra PNRR e omologhi europei.

Confronto tra aree tematiche del PNRR e i “cluster” del secondo pillar di Horizon Europe

L’impatto economico del PNRR sul PIL e modelli macroeconomici:

  • QUEST III (QUarterly European Simulation Tool)
  • MACGEM-IT38

3) STRUTTURA DEL PNRR E PA

Le 6 missioni: temi e dati

1) Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo
2) Rivoluzione verde e transizione ecologica
3) Infrastrutture per una mobilità sostenibile
4) Istruzione e Ricerca
5) Inclusione e Coesione
6) Salute

4) LA GOVERNANCE DEL PNRR

Il Coordinamento MEF su attuazione del PNRR

Strutture centrali e periferiche

Semplificazione delle norme

Strategia di attuazione

Opportunità per le PA

Opportunità per le imprese

L’attuazione del PNRR procedure finanziarie e contabili dell’attuazione

5) PROPOSTA PROGETTUALE

Il portale dei bandi e avvisi

Come redigere una proposta di progetto: descrizione delle attività di progetto

Pianificazione delle attività e individuazione degli obiettivi di progetto;

Analisi dell’aspetto giuridico, amministrativo ed economico dell’idea progettuale.

Definizione del programma di progetto; Analisi dell’ammissibilità tecnica e amministrativa e della fattibilità.

Bando e struttura, formulario

  • Strategie e strumenti per la costruzione di partnership locali, nazionali e internazionali;
  • Costi e budget.

PROJECT WORK

Pianificazione e costruzione di una richiesta di accesso ai finanziamenti, lettura e analisi dei bandi, presentazione della richiesta.

6) MONITORAGGIO E RENDICONTAZIONE

La gestione e il coordinamento dei progetti europei.

La costruzione di un piano di monitoraggio, controllo e valutazione dei risultati

Tecniche e strumenti di monitoraggio; Casi pratici

Il Sistema dei controlli, Regole generali, schemi di gestione e rendicontazione; Buone prassi; Audit e check-list di controllo; Casi pratici.

Gestione, rendicontazione e controllo dei fondi strutturali, Il Sistema di gestione e controllo: quadro regolamentare ed evoluzione; L’ammissibilità della spesa; Le novità introdotte dalle modifiche dei regolamenti comunitari.

Tecniche pratiche e strumenti di rendicontazione, Regole generali su completezza e coerenza della documentazione giustificativa.

Logiche di rendicontazione in riferimento alle tipologie di fondi; Principali problematiche riguardanti la gestione e la rendicontazione dei programmi comunitari e dei Fondi Strutturali.

DESTINATARI

Il corso si rivolge:

1) professionisti
2) consulenti e tecnici che operano nel campo dell’europrogettazione
3)
Imprenditori
4)
project manager
5) Direttori tecnici e di produzione

ATTESTATO

Al termine del corso sarà rilasciato il diploma di Master.

Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell’iscritto, verrà rilasciato anche un attestato di frequenza per i crediti Formativi. 

Dove

Il corso è fruibile esclusivamente online in videoconferenza o in differita mediante la piattaforma E-Direkta

Quando

Dal 4 Febbraio al 26 Febbraio 2022
Ogni venerdì dalle h. 15.00 alle 19.00 e/o sabato dalle h. 10.00 alle 14.00

Comitato Scientifico

Prof. Vanni Resta

Vanni Resta, europrogettista, insegna europrogettazione presso il Master in Europrogettazione e professioni europee della Sapienza Università di Roma.  Nel 2008 crea la Fondazione Manlio Resta di cui attualmente è il Presidente.

Prof. Raffaele Torino

Professore ordinario di Diritto dell’Unione Europea Università Roma Tre

Dott. Fancesco Monaco

Responsabile Aree mezzogiorno e Politiche per la coesione territoriale – ANCI

Avv. Angelo Mancini,

Project  Manager,  Europrogettista,  consulente,  esperto  di  Innovazione  in ambito di R&S di Piccole e medie imprese, già dirigente del Comune di Benevento

Costo

Costo in sede e distanza: € 620 + iva
Possibilità di rateazione fino a tre mensilità.

E-Learning

Il corso si svolge, fino al perdurare dello stato di emergenza, unicamente ON LINE attraverso due modalità:

1)  ON LINE in Videoconferenza

2) A DISTANZA  Piattaforma e-Direkta  – Video: Accesso on line ad un’area riservata sulla quale è possibile seguire le video lezioni ed effettuare il download delle dispense.

Le lezioni sulla piattaforma, disponibili sul sito www.e-direkta.it., possono essere fruite  sin dal primo giorno lavorativo successivo alla lezione svolta in aula.

Si ricorda che è assolutamente’ vietata qualsiasi forma di riproduzione e diffusione non autorizzata della registrazione delle lezioni e delle credenziali per accedere alle stesse che sono di esclusiva proprietà intellettuale della Direkta Srl.

Le violazioni accertate saranno perseguite a norma di legge art. 171-ter legge n. 633/1941 e determineranno l’interruzione immediato del servizio senza alcun preavviso.

    Pin It on Pinterest

    Share This