IL PROGRAMMA AMIF e il MIGRATION MANAGEMENT

Presentare un progetto nella call “Prevenzione della migrazione irregolare attraverso campagne di sensibilizzazione e informazione sui rischi della migrazione irregolare in paesi terzi selezionati e in Europa (AMIF-2022-TF1-AG-INFO)”

Compila la Scheda di Adesione online e inviala a info@direkta.it

Programma

Introduzione

Fino al 5 luglio c’è tempo per presentare un progetto per attivare campagne di sensibilizzazione sui rischi della migrazione irregolare. La Commissione europea intende finanziare da 5 a 15 progetti che siano focalizzati in particolare le rotte del Mediterraneo orientale, centrale e occidentale, la Rotta dei Balcani e Via della Seta. Una particolare attenzione è dedicata a paesi terzi e, tra questi, in particolare:

  • Algeria,
  • Bangladesh,
  • Gambia,
  • Iraq,
  • Marocco,
  • Niger,
  • Nigeria,
  • Pakistan,
  • Senegal,
  • Tunisia
  • Turchia

Un progetto vincente si concentra sulla prevenzione della migrazione irregolare e in particolare sui rischi del traffico di migranti, con campagne in favore di paesi terzi.

L’obiettivo dell’invito è contribuire al cambiamento delle percezioni e dei comportamenti dei cittadini di paesi terzi che intendono migrare irregolarmente nell’UE e dei principali fattori che influenzano le loro decisioni (ad es. famiglie, leader religiosi o di comunità, insegnanti, migranti di ritorno, fornitori di servizi che facilitano la migrazione).

Le proposte di progetto dovranno includere i seguenti componenti:

  1. Analisi preparatoria in vista dello sviluppo di una strategia di comunicazione su misura per il progetto;
  2. Una strategia di comunicazione su misura basata sui risultati dell’analisi preparatoria;
  3. La produzione e realizzazione della campagna di comunicazione;
  4. Il monitoraggio e la valutazione dei risultati e dell’impatto della campagna;
  5. Una strategia per la sostenibilità delle attività della campagna che tenga conto dei potenziali risultati a lungo termine.

 

Programma

MODULO 1 – caratteristiche principali del programma AMIF

  • Struttura e call for proposal
  • Il “Funding and Tender Portal” e il nuovo “online manual” 2021-2027
  • La visione di AMIF
  • Il work programme di AMIF e le sue due revirisoni nel biennio 2021-2022
  • Struttura correlazione tra priorità del programma
  • Misura dell’impatto di un progetto

 

MODULO 2 – Struttura della “call fiche AMIF-2022-TF1-AG-INFO”

  • Analisi delle sezioni e delle specificità:
  • Modalità di AMIF
  • Sinergie con altri programmi UE (diretti ed indiretti)
  • Strategia di attuazione

 

MODULO 3 regole, nuovo formulario AMIF e disamina delle sue sezioni

  • regole di partecipazione al programma
  • Ammissibilità
  • Eleggibilità
  • Tipologia di azione eleggibile
  • Nuovo processo di valutazione (cenni)
  • Analisi del nuovo formulario finalizzato alla scrittura di una proposta

 

ATTESTATO

Al termine del corso sarà rilasciato il diploma di Master.

 

 

Dove

Il corso è fruibile esclusivamente online in videoconferenza o in differita mediante la piattaforma E-Direkta

Quando

Mercoledì 23 Giugno 2022  – h. 15 alle h 17
Giovedì 24 Giugno 2022 – h. 15 alle h 17
Lunedì 27 Giugno 2022 – h. 15 alle h 17

Comitato Scientifico

Prof. Vanni Resta

Europrogettista,  Docente di europrogettazione presso il Master in Europrogettazione e professioni europee della Sapienza Università di Roma. 

Responsabile corsi PNRR Uni Nettuno
Presidente della Fondazione Manlio Resta

 

Costo

Euro 280,00 + IVA

E-Learning

Il corso si svolge, fino al perdurare dello stato di emergenza, unicamente ON LINE attraverso due modalità:

1)  ON LINE in Videoconferenza

2) A DISTANZA  Piattaforma e-Direkta  – Video: Accesso on line ad un’area riservata sulla quale è possibile seguire le video lezioni ed effettuare il download delle dispense.

Le lezioni sulla piattaforma, disponibili sul sito www.e-direkta.it., possono essere fruite  sin dal primo giorno lavorativo successivo alla lezione svolta in aula.

Si ricorda che è assolutamente’ vietata qualsiasi forma di riproduzione e diffusione non autorizzata della registrazione delle lezioni e delle credenziali per accedere alle stesse che sono di esclusiva proprietà intellettuale della Direkta Srl.

Le violazioni accertate saranno perseguite a norma di legge art. 171-ter legge n. 633/1941 e determineranno l’interruzione immediato del servizio senza alcun preavviso.

    Pin It on Pinterest

    Share This