CORSO TEORICO/PRATICO SUL PNRR

Focus sugli avvisi MiTE in scadenza il 14 febbraio 2022

L’istituto DIREKTA attraverso il suo docente Prof. Vanni Resta rilascia un Open Badge

Programma

L’Unione Europea per aiutare i paesi membri duramente colpiti dalla pandemia ha lanciando lo scorso 27 maggio 2020 il Next Generation EU (NGEU). L’Italia ha risposto al piano europeo con una prima proposta di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) il 12 gennaio 2021 la cui successiva stesura definitiva è stata presentata alla Commissione il 30 aprile 2021. Si tratta di un programma di portata e ambizione inedite, che prevede investimenti e riforme per accelerare la transizione ecologica e digitale; migliorare la formazione delle lavoratrici e dei lavoratori e realizzare una maggiore equità di genere, territoriale e generazionale.

L’Italia, rispetto agli altri paesi europei, è la prima beneficiaria, in valore assoluto, delle misure che si esplicano nei due principali strumenti del NGEU: il Dispositivo per la Ripresa e Resilienza (RRF) e il Pacchetto di Assistenza alla Ripresa per la Coesione e i Territori d’Europa (REACT-EU). Il solo RRF garantisce risorse per 191,5 miliardi di euro, da impiegare nel periodo 2021-2026, delle quali 68,9 miliardi sono sovvenzioni a fondo perduto.

Tra le misure del Piano lo scorso 15 ottobre 2021 il Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani ha firmato i primi avvisi inerenti alla Missione 2, Componente 1 del PNRR per i progetti che riguardano la raccolta differenziata, impianti di riciclo e iniziative “flagship” per le filiere di carta e cartone, plastiche, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), tessili. L’ammontare di risorse economiche è pari ad 1,5 miliardi di euro per la realizzazione di nuovi impianti di gestione dei rifiuti e l’ammodernamento degli impianti esistenti e 600 milioni di euro per la realizzazione di progetti faro di economia circolare per filiere industriali strategiche.

Lo stesso giorno è stato pubblicato anche il decreto per l’approvazione del piano operativo per il sistema avanzato e integrato di monitoraggio e previsione (Missione 2, Componente 4 del PNRR).

Il dicastero in parola si è, inoltre, dotato di un Gruppo di lavoro “Supporto attuazione PNRR” creato come ausilio al Dipartimento competente all’interno del Ministero nell’attuazione degli interventi nell’ambito del PNRR. Il Gruppo di lavoro supporta nella predisposizione di tutta la documentazione necessaria e nelle attività funzionali all’espressione dei pareri e delle posizioni del Ministero nell’ambito dell’attuazione del PNRR.

Alla luce di questi avvenimenti si è inteso approfondire il PNRR in un corso dove viene offerta, nel primo modulo, una visione della sua struttura, analizzando alcune semplificazioni operate e fornendo suggerimenti utili per come monitorare e rendicontare i progetti. Successivamente, nel secondo e terzo modulo, vengono approfonditi gli avvisi MiTE dettagliandone le caratteristiche e le peculiarità e vengono illustrati i relativi formulari in ottica della presentazione di una proposta progettuale nel rispetto dei principi che governano il Piano e delle regole specifiche degli avvisi di prossima scadenza.

MODULO 1 – 2 ORE

PNRR CARATTERISTICHE, L’IMPRONTA DI HORIZON EUROPE, RAFFRONTO CON ALCUNI OMOLOGHI E IMPATTO ECONOMICO

  • Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nascita e sviluppo
  • Le sei missioni tra investimenti e riforme
  • PNRR e Horizon Europe: un forte legame
  • Gli altri Recovery Plan europei similitudini e differenze
  • Misura dell’impatto economico del PNRR su PIL e occupazione

MODULO 2 – 2 ORE

ATTUAZIONE E GESTIONE DEL PIANO, OPPORTUNITÀ PER I COMUNI E IMPRESE, I BANDI E GLI AVVISI ELEMENTI COMUNI E PECULIARITÀ

  • L’organigramma del PNRR
  • Il ruolo di coordinamento del MEF
  • Opportunità per i Comuni e per le imprese
  • L’attuazione del PNRR con diverse modalità attuative per tipologia di intervento
  • Il cronoprogramma del Piano
  • Istruzioni per la predisposizione di bandi e avvisi della RGS
  • Struttura per bandi e gli avvisi
  • Il portale di sottomissione delle proposte “ItaliaDomani”

MODULO 3 – 2 ORE

ANALISI DI UN AVVISO/BANDO E REDAZIONE DI UNA PROPOSTA

  • Avvisi Mite attivi sulla Missione 2 Componente 1
  • Linee di investimento 1.1 e 1.2 differenze
    Destinatari e requisiti
    Criteri di ammissibilità
    Procedura di valutazione
    Criteri di valutazione
  • Analisi e redazione del formulario
  • La sottomissione in passi

DESTINATARI:

 Il Corso si rivolge a:  Amministratori Pubblici, funzionari e tecnici che operano nel campo dell’europrogettazione, funzionari di enti ed organizzazioni pubbliche e private, consulenti, imprenditori, responsabili strategie e project manager e imprenditori

 

Dove

Le lezioni si effettueranano in diretta streaming e registrate su una piattaforma a cui è possibile accedere in qualsiasi momento

Quando

Dispobile Online su piattaforma E-direkta.it

Comitato Scientifico

Prof. Vanni Resta

Vanni Resta, europrogettista, insegna europrogettazione presso il Master in Europrogettazione e professioni europee della Sapienza Università di Roma.  Nel 2008 crea la Fondazione Manlio Resta di cui attualmente è il Presidente.

Costo

 € 210 + iva

E-Learning

Il corso si svolge, fino al perdurare dello stato di emergenza, unicamente ON LINE attraverso due modalità:

1)  ON LINE in Videoconferenza

2) A DISTANZA  Piattaforma e-Direkta  – Video: Accesso on line ad un’area riservata sulla quale è possibile seguire le video lezioni ed effettuare il download delle dispense.

Le lezioni sulla piattaforma, disponibili sul sito www.e-direkta.it., possono essere fruite  sin dal primo giorno lavorativo successivo alla lezione svolta in aula.

Si ricorda che è assolutamente’ vietata qualsiasi forma di riproduzione e diffusione non autorizzata della registrazione delle lezioni e delle credenziali per accedere alle stesse che sono di esclusiva proprietà intellettuale della Direkta Srl.

Le violazioni accertate saranno perseguite a norma di legge art. 171-ter legge n. 633/1941 e determineranno l’interruzione immediato del servizio senza alcun preavviso.

    Pin It on Pinterest

    Share This