CORSO DI FORMAZIONE PER L’AGGIORNAMENTO DEI MEDIATORI CIVILI E COMMERCIALI

(D.LGS. 28/2010; D.M. 180/2010)

Programma

OBIETTIVI

Il corso di aggiornamento sarà strutturato in modo che gli approfondimenti teorici siano utilizzati per la risoluzione delle questioni pratiche che il mediatore si trova ad affrontare quotidianamente nella propria attività. Il corso, quindi, partirà da un esame delle novità legislative e giurisprudenziali sia sulla mediazione, ma anche sul contesto di riferimento che incide sulla “vita” della mediazione. All’analisi delle fonti sarà associato, poi, l’esame di casi pratici anche con la tecnica della simulazione per la gestione più efficiente ed efficace degli incontri di mediazione valorizzando le tecniche di mediazione nella quotidiana applicazione pratica anche grazie all’intervento di un Notaio.

PROGRAMMA

  • Le novità legislative e giurisprudenziali sulla mediazione … e dintorni
  • Mediazione e negoziazione assistita dopo la sentenza della Corte Costituzionale
  • La costituzione del Tavolo tecnico presso il Ministero della giustizia per gli strumenti alternativi
  • Le modifiche in materia di mediazione a seguito dell’emergenza COVID-19
  • Le potenzialità della mediazione per la rinegoziazione dei contratti con la giustizia civile sospesa
  • Mediazione civile e abuso del processo: ultime applicazioni giurisprudenziali
  • Possibili ricadute positive di alcune modifiche al processo penale sulla mediazione: l’art. 168 ter c.p. e il d.lgs. n. 36/2018
  • L’uso della mediazione civile e commerciale in materia di famiglia: avvertenze per l’uso, potenzialità e limiti
  • Mediazione in materia sanitaria: il quadro normativo di riferimento
  • La mediazione volontaria
  • La gestione efficace ed efficiente del primo incontro di mediazione
  • La legittimazione a partecipare alla mediazione
  • La procura in mediazione dopo la sentenza della Corte di Cassazione del 2019
  • La giurisprudenza di merito sulla procura dopo il 2019: disorientamenti Effettività del primo incontro e suo superamento.
  • Analisi della giurisprudenza e suggerimenti operativi
  • La conclusione del procedimento di mediazione: il verbale di accordo
  • Il ruolo del mediatore nella conclusione dell’accordo: può il mediatore interessarsi della formalizzazione dell’accordo?
  • L’accordo di mediazione e i suoi possibili contenuti Quali sono gli aspetti dell’accordo amichevole da considerare.
  • Le clausole penali alla luce della giurisprudenza in materia
  • La riservatezza del procedimento di mediazione: la comunicazione dell’esisto del procedimento di mediazione. Se, come e cosa comunicare?
  • Gli aspetti economici degli incontri di mediazione (determinazione del valore della controversia, centro unico di interessi, diritto di ritenzione del verbale a garanzia del pagamento delle indennità, nuovi parametri stragiudiziali gratuito patrocinio)
  • Alcune questioni in materia di privacy nel procedimento di mediazione

DURATA DEL CORSO: 18 ORE

(*) Attenzione: l’Organismo di Formazione si riserva di modificare le date e le modalità di fruizione del corso di formazione in considerazione dell’evoluzione della situazione sanitaria in evoluzione anche in conformità ai provvedimenti normativi emanati dalle Autorità competenti.

IL CORSO è IN ATTESA DI ACCREDITAMENTO PRESSO IL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TRIESTE.

Dove

Trieste, via Santa Caterina 7
presso Promoconsult

Quando

22 e 23 Maggio 2020
(ore 9-13; 14-20)

Docente

Avv. Fabio Valerini,

avvocato cassazionista, dottore di ricerca in Tutela giurisdizionale dei diritti, imprese e amministrazioni nell’Università di Roma Tor Vergata, già assegnista di ricerca in diritto processuale civile nell’Università di Pisa, giornalista pubblicista, autore per Diritto e Giustizia edito da Giuffré, Responsabile scientifico e formatore in materia di mediazione civile e commerciale, mediatore.

Costo

€ 220,00

(esente IVA; deducibili al 100% – nel limite di 10mila euro all’anno – in quanto spesa sostenuta per l’iscrizione ai corsi di formazione)

da versare con Assegno o con Bonifico bancario a

Direkta SRL Piazza Istria 3 – 00198 Roma

Unicredit Banca – AG. ROMA – ISTRIA

IBAN IT 70 I 02008 05121 000010490067

Pin It on Pinterest

Share This