Conferenza di servizi, SCIA 1 e 2, silenzio assenso, svolgimento del procedimento amministrativo ordinario e telematico

Focus sulla recente Circolare n. 4/18 del Ministero PA

Per iscriverti, scarica e compila la Scheda di Adesione online e inviala a info@direkta.it

Programma

Roma, Venerdì 3 maggio 2019- Mattina (dalle ore 9:30 alle 13:30) 

Docente: Magistrato proveniente dal Consiglio di Stato

  1. La nuova conferenza di servizi, anche alla luce della Circolare n. 4/2018 del Ministero della Pubblica Amministrazione
  2. Gli strumenti di semplificazione in generale nella logica della riforma di cui alla l. n. 124/2015. La disciplina sui pareri e le valutazioni tecniche (artt. 16 e 17). Il silenzio-assenso tra amministrazioni (art. 17-bis). Il silenzio-assenso generalizzato nei procedimenti ad istanza di parte e i casi di esclusione (art. 20). Il nuovo volto dell’autotutela amministrativa (annullamento d’ufficio e revoca)
  3. Le tipologie di conferenze: la Conferenza di servizi istruttoria e decisoria
  4. La Conferenza di servizi preliminare per progetti complessi
  5. Focus su aspetti critici: il rappresentante unico
  6. Focus su aspetti critici: i termini del procedimento
  7. Focus su aspetti critici: il silenzio assenso e l’efficacia degli atti
  8. Focus su aspetti critici: i rimedi in opposizione. I rimedi in autotutela. I rimedi giurisdizionali
  9. I settori speciali: ambiente ed edilizia.
  10. La circolari interpretative del Ministero dell’Interno
  11. Forme di responsabilità per coloro che svolgono il procedimento (in particolare i casi del “conflitto di interessi” e del mancato esercizio dell’autotutela)
  12. La portata dell’art. 52 del Codice della giustizia contabile (d.lgs. 174/2016)

Roma, Venerdì 3 maggio 2019 – Pomeriggio (dalle ore 14:30 alle 17:30)

Docente: Avv. Mariastefania De Rosa
Avvocato e Dottore di Ricerca in Diritto Amministrativo Esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri già funzionario giuridico ANAC

La segnalazione certificata di inzio attività per l’avvio di attività imprenditoriali ed edilizie (scia)

  1. L’evoluzione normativa: dalla DIA a legittimazione differita alla SCIA con effetti immediati
  2. Triplice ordine di poteri della p.a.: inibitori, repressivi, conformativi della sospensione dell’attività della p.a.
  3. La semplificazione degli oneri a carico dei cittadini per avviare un’attività produttiva
  4. Modalità di presentazione delle segnalazioni e delle istanze: a) standardizzazione della modulistica; b) informazione ai cittadini e oneri di pubblicazione della PA; c) modalità di presentazione delle istanze, delle segnalazioni e delle comunicazioni
  5. Coordinamento con la disciplina del silenzio assenso
  6. La concentrazione dei regimi amministrativi: la SCIA unica e la SCIA condizionata
  7. Il ruolo dello Sportello unico delle attività produttive (SUAP) e dello Sportello unico delle attività edilizie (SUE)
  8. I rapporti con la conferenza dei servizi
  9. La SCIA e la tutela del terzo: le azioni del contro interessato
  10. La SCIA 2 e la mappatura dei procedimenti amministrativi: la codificazione degli adempimenti per l’avvio di numerose attività produttive
  11. I principali settori: commercio, edilizia, pubblica sicurezza
  12. La segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) e i risvolti applicativi nei settori nevralgici del commercio, dell’edilizia e della pubblica sicurezza
  13. I pareri del Consiglio di Stato e gli atti di indirizzo del DFP

Dove

Hotel Nord Nuova Roma, Via G. Amendola n.3, Roma

Quando

3 maggio 2019

Docenti

 

Magistrati e professionisti provenienti anche dal mondo istituzionale e accademico

Costo

Aula: € 480,00 + Iva
E-learning: € 480,00 + Iva

Inviando la scheda di adesione entro il 7 Aprile si avrà diritto a una riduzione del 20% sull’intero costo della partecipazione.

In caso di iscrizioni superiori a 3, per lo stesso ente o azienda, si avrà diritto a una riduzione del 25% sul singolo costo di partecipazione.

E-Learning

Coloro che non possono raggiungere la sede del corso possono fruire del corso a distanza mediante due modalità:

1° PIATTAFORMA AUDIO - Accesso on line ad un’area riservata della piattaforma FAD dalla quale è possibile effettuare il download dei files audio in formato mp3 e del materiale didattico in formato doc o pdf.

2° PIATTAFORMA VIDEO – Accesso ad un'area riservata su una piattaforma e-learning sulla quale è possibile seguire il corso in streaming. Sulla piattaforma sono garantiti a tutti i partecipanti anche dispense individuate e realizzate dagli stessi Relatori.

Le lezioni sulla piattaforma, disponibili sul sito www.direkta.it., possono essere fruite  sin dal primo giorno lavorativo successivo alla lezione svolta in aula.

Si ricorda che è assolutamente' vietata qualsiasi forma di riproduzione e diffusione non autorizzata della registrazione delle lezioni e delle credenziali per accedere alle stesse che sono di esclusiva proprietà intellettuale della Direkta Srl.

Le violazioni accertate saranno perseguite a norma di legge art. 171-ter legge n. 633/1941 e determineranno l'interruzione immediato del servizio senza alcun preavviso.

Entra in Direkta e ricevi i nostri bonus

Iscriviti per ricevere l'accesso al gruppo Facebook dedicato a te e ricevi sconti esclusivi.

Complimenti ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This