Testi Giuridici

Grazie alla professionalità e all’esperienza maturata dall’Istituto, Direkta Edizioni ha incrementato la diffusione della conoscenza giuridica attraverso la pubblicazione di testi giuridici.

Diritto-Contabile-Pubblico

Diritto Contabile Pubblico

l nuovo ordinamento finanziario statale, regionale e locale.

I controlli amministrativi.

La contrattualistica.

La responsabilità amministrativo/contabile.

A cura di Mauro Orefice

Data pubblicazione: 5 Maggio 2017

ISBN 978-88-88841-21-2

Euro 38,00

L’evoluzione estremamente rapida della realtà legislativa e giurisprudenziale che caratterizza da tempo ormai l’ordinamento amministrativo italiano e non solo, spinge alla necessità di un aggiornamento costante che spesso i tempi dell’editoria faticano ad assicurare.

Ciò nonostante, è di assoluta necessità poter disporre di testi agili ed aggiornati che consentano una visione di insieme, sintetica ma efficace, del panorama giuridico di interesse.

In ciò si sostanzia la ragione di questo testo di Diritto contabile pubblico che, puntando direttamente al cuore della materia, cerca di fare ordine in un settore, quello della contabilità pubblica, che ha visto cambiare intorno a sé le regole fondamentali del gioco, nel tentativo di inseguire e raggiungere un punto di arrivo che assicuri al nostro Paese un equilibrio nella gestione finanziaria per un più pronunciato sviluppo economico futuro.

L’Autore, Presidente di sezione della Corte dei conti, con vasta esperienza in tutte le funzioni proprie della magistratura contabile e più volte consulente governativo, è autore di numerosi scritti di diritto amministrativo e contabilità pubblica.

Gli Atti della Corte dei Conti

Guida pratica alla redazione dei principali atti del controllo e della giurisdizione | II Edizione

A cura di Mauro Orefice

Data pubblicazione: 16 Marzo 2017

ISBN 978-88-88841-20-5

Euro 44,00

Questa edizione della guida pratica fa seguito alla prima per dare una aggiornata indicazione non solo sulle modalità di redazione dei principali atti della Corte dei conti, nell’esercizio delle sue funzioni giurisdizionali e di controllo, ma anche per dare contezza del contenuto dei medesimi.

Molte infatti sono le novità che, a far data dalla prima edizione di questa guida (2008), sono intervenute sia con riferimento alla tipologia degli atti tipici delle funzioni giurisdizionali e di controllo della Corte dei conti, sia con stretto riguardo ai contenuti anche dei provvedimenti più tradizionali.

Destinato a coloro i quali si avvicinano, a fini concorsuali e non, a scoprire gli elementi essenziali del complesso know-how che caratterizza l’attività-tipo dei magistrati contabili.

L’attività Nomofilattica del Consiglio di Stato

Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2014 e nel 2015

A cura di Stefano Toschei

con la prefazione di Maria Alessandra Sandulli

Data pubblicazione: Giugno 2016.

ISBN 978-88-88841-25-0

Euro 72,00

La crisi del debito sovrano, i grandi processi migratori e tutta la pletora di questioni scaturenti dalla globalizzazione pongono al centro degli ordinamenti nazionali e sovranazionali l’esigenza di un dialogo teso ad affermare una nuova dinamica giuridica del diritto amministrativo.

Se tali problematicità inerenti gli ordinamenti evocano i brillanti studi di illustri Autori (quali Santi Romano, Massimo Severo Giannini e Aldo Maria Sandulli), al contempo richiamano l’attenzione sulla nuova veste assunta dal diritto amministrativo.

Un ramo del diritto positivo che palesa la propria attitudine ad evolversi continuamente alla luce delle esigenze più attuali e dei tradizionali pilastri istituzionali che notoriamente si compendiano nello Stato, nel potere pubblico e nel giudice speciale.

A ciò si aggiunga come, dinanzi all’attuale processo di fibrillazione normativa e di crisi della pubblica amministrazione, emerge con nettezza il valore della funzione nomofilattica. Questa funzione spetta alle Corti Supreme ed in particolare per quel che attiene la giurisdizione amministrativa, ai sensi dell’art. 99 del Codice del processo amministrativo, all’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Il presente volume, pertanto, intende assumere le vesti di ausilio per gli operatori del diritto (magistrati, avvocati, e studiosi) che vogliano approfondire l’attività della giurisdizione amministrativa nella sua più alta espressione.

L’attività Nomofilattica del Consiglio di Stato

Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2013

A cura di Stefano Toschei

La crisi del debito sovrano, i grandi processi migratori e tutta la pletora di questioni scaturenti dalla globalizzazione pongono al centro degli ordinamenti nazionali e sovranazionali l’esigenza di un dialogo teso ad affermare una nuova dinamica giuridica del diritto amministrativo.

Se tali problematicità inerenti gli ordinamenti evocano i brillanti studi di illustri Autori (quali Santi Romano, Massimo Severo Giannini e Aldo Maria Sandulli), al contempo richiamano l’attenzione sulla nuova veste assunta dal diritto amministrativo.

Un ramo del diritto positivo che palesa la propria attitudine ad evolversi continuamente alla luce delle esigenze più attuali e dei tradizionali pilastri istituzionali che notoriamente si compendiano nello Stato, nel potere pubblico e nel giudice speciale.

A ciò si aggiunga come, dinanzi all’attuale processo di fibrillazione normativa e di crisi della pubblica amministrazione, emerge con nettezza il valore della funzione nomofilattica. Questa funzione spetta alle Corti Supreme ed in particolare per quel che attiene la giurisdizione amministrativa, ai sensi dell’art. 99 del Codice del processo amministrativo, all’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Il presente volume, pertanto, intende assumere le vesti di ausilio per gli operatori del diritto (magistrati, avvocati, e studiosi) che vogliano approfondire l’attività della giurisdizione amministrativa nella sua più alta espressione.

Manuale del Difensore Tributario

alla luce delle più recenti novità formative

A cura di Giovambattista Palumbo

Data di pubblicazione Febbraio 2016
ISBN 88841-32-8
Euro 38,50

L’art. 111 della Costituzione stabilisce che la giurisdizione si attua mediante il giusto processo regolato dalla legge e che ogni processo si svolge nel contraddittorio tra le parti, in condizioni di parità, davanti ad un giudice terzo e imparziale. Tali disposizioni valgono per ogni tipo di processo e quindi anche per il processo tributario. Un vero processo è del resto veramente tale solo se i suoi protagonisti (il giudice e le parti) sono professionalmente preparati, non solo nel merito delle questioni in discussione, ma anche ad affrontare l’udienza e i suoi meccanismi. E ancor prima la delicata fase della mediazione, ora estesa anche agli enti locali. Sia i professionisti abilitati all’assistenza tecnica, sia i rappresentanti in giudizio delle Agenzie fiscali e degli altri enti impositori presenti nel processo tributario dovrebbero quindi essere in grado di affrontare efficacemente l’agone processuale, in modo da migliorare la qualità del contraddittorio e quindi, di conseguenza, la qualità della giustizia fiscale. A distanza, ormai, di quasi 25 anni dalla riforma del 1992 e dopo il recente restyling ad opera del Dlgs 156/2015, in attuazione della legge delega, è tempo dunque che anche il processo tributario trovi la sua definitiva dignità giurisdizionale, anche considerato che in tale processo vengono affrontate questioni spesso più complesse ed economicamente più rilevanti di quanto accada in altri tipi di processi.

Il libro intende dunque rivolgersi a tutti gli operatori, attuali o aspiranti tali, del processo tributario, affrontando, con taglio tecnico ed operativo, non solo la normativa, la prassi e la giurisprudenza di riferimento, ma anche i meccanismi di svolgimento del processo e dell’udienza, momento principe di confronto nel contraddittorio fra le parti. Dai principi ai casi pratici, un vero e proprio manuale di udienza per affrontare con successo ogni fase del contenzioso tributario.

Contenzioso Bancario e Procedure Concorsuali

A cura di Flavio Cusani

Il libro “Contenzioso bancario e procedure concorsuali”, di cui è autore uno dei massimi esperti della materia, edito in Roma nel gennaio 2015 da Direkta, è aggiornato alla più recente giurisprudenza e ha l’intento di fornire a commercialisti, avvocati, giudici e dirigenti di banca spunti di riflessione e soluzioni giuridiche alle varie problematiche che si pongono in ordine alla tutela dell’impresa nei rapporti con il sistema bancario.

Nell’opera si approfondisce l’interrelazione tra depurazione del credito bancario da pratiche illegittime e procedure concorsuali, segnatamente riguardo agli obblighi dei giudici delegati, dei curatori fallimentari e dei commissari giudiziali.

Ampia ed innovativa è la trattazione dell’usura bancaria, sia civile che penale, spesso incombente nei rapporti di apertura di credito in conto corrente, nei mutui, nel leasing finanziario.

Particolare attenzione è stata data anche alla tutela giudiziale dai contratti derivati e dagli altri prodotti finanziari nonché dalle illegittime segnalazioni alle centrali rischio.

Completa l’opera l’ultimo capitolo avente ad oggetto il credito al consumo.

Diritto Civile Pubblico

A cura di Gianpiero Paolo Cirillo

Testo di grande attualità su temi scelti e trattati in maniera trasversale di Diritto Civile e Diritto Amministrativo, rispondenti allo sviluppo della legislazione e della scienza amministrativistica degli ultimi anni.

Lezioni di Diritto Civile Pubblico, non è stato concepito come un manuale di Diritto Civile, si tratta invece di approfondimenti monotematici di Diritto Civile, di Diritto Amministrativo e Processuale amministrativo che più di altri stanno subendo delle trasformazioni profonde e trasversali nei due grandi settori del diritto.

Il testo offre una nuova realtà, un nuovo diritto comune, che non è più il Diritto Civile classico, bensì il Diritto Civile così come risulta trasformato nel suo tentativo di riscrivere il Diritto Amministrativo.

E’ un testo prezioso per tutti coloro che sono impegnati nello studio per sostenere concorsi quali:

– Referendario di TAR,

– Referendario della Corte dei Conti,

– Magistratura Ordinaria,

– Dirigenti della Pubblica Amministrazione,

in quanto permette di considerare il Diritto Amministrativo come ad un Diritto Civile dei soggetti pubblici costruito su basi nuove, proprio come spesso è richiesto nelle prove concorsuali.

Il testo è stato realizzato dal Presidente di Sezione del Consiglio di Stato, Cons. G.P. Cirillo, di formazione civilistica, Allievo privilegiato di P. Rescigno, G. Capozzi e di M. S. Giannini; Autore di molte pubblicazioni sia di Diritto Civile che di Diritto Amministrativo sostanziale e processuale.

Redazione di una Sentenza

per le prove di concorso alla Corte dei Conti

A cura di Mauro Orefice

Il concorso per l’accesso alla magistratura di II grado della Corte dei conti prevede, fra le prove scritte, la redazione di un atto la cui tipologia viene di volta in volta individuata fra le sentenze di una sezione giurisdizionale della Corte medesima ovvero in una deliberazione avente ad oggetto un procedimento di controllo.
Ciò comporta la naturale difficoltà di affrontare le problematiche di merito che tali atti puntualmente presentano in uno con la capacità di gestire tecnicamente la stesura dell’atto medesimo secondo schemi che la natura stessa della sentenza o della deliberazione richiede.
Alla conoscenza teorica degli istituti che presiedono alle singole materie vanno infatti necessariamente unite conoscenze pratiche assolutamente indispensabili per far sì che l’iter di valutazione o di giudizio segua una strada corretta che tenga conto, nella giusta sequenza e nel giusto ordine, di tutti gli elementi essenziali e non da cui la fattispecie è caratterizzata.

E’ stato creato, quindi, un “vademecum” per la redazione della sentenza e della deliberazione che è un valido supporto sia per chi deve affrontare il concorso di Referendario alla Corte dei conti sia per chi opera dinanzi al Tribunale contabile.

Guida critica alla evoluzione del Diritto Amministrativo

A cura di Fabio Taormina

Quid Iuris: Casi notarili

La responsabilità patrimoniale dinanzi alla Corte dei Conti: evoluzione normativa e giurisprudenziale

Manuale di contabilità pubblica

Pin It on Pinterest

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi corsi e per ricevere offerte.

Complimenti ti sei iscritto con successo!